Nel Medioevo la donna era considerata la responsabile della caduta nel peccato dell’uomo , la tentatrice , una sorta di strumento del diavolo .  Ma la donna procreava,  quindi, veniva considerata un “ male necessario”. Con la evoluzione della figura del Cavaliere, nasce anche il corteggiamento, l’amor cortese, ovvero l’amore a Corte.
Il corteggiamento è l’arte con cui il Cavaliere si proponeva alla dama, attraverso un malizioso gioco fatto di sguardi e parole appena sussurate, e la trascinava in un estenuante schermaglia amorosa, densa di promesse che quasi certamente mai avrebbe mantenuto. Durante un ballo di gruppo al quale partecipavano donne e uomini, nel momento in cui il Cavaliere invitava la donna a seguirlo nella danza, rompeva simbolicamente il cerchio femminile, creando sempre simbolicamente un rapimento di natura passionale. Nasce così l’amor cortese, che si basava sul concetto che solo chi ama possiede un “cuore nobile”. Questo nobile sentimento è una sorte di mix tra il desiderio erotico, di mera attrazione fisica che tende a diventare tensione spirituale. Tutto questo naturalmente non ha nulla a che vedere con il matrimonio, che costituisce la certezza di vita, l’amor cortese è quindi “adulterio per definizione”. Con la cultura cavalleresca l’immagine della donna cambia, divenendo da fonte del peccato a essere sublime, in alcuni casi addirittura divino, vero unico oggetto del corteggiamento, il cui protagonista era il Cavaliere. Fa ancora parte del linguaggio comune l’espressione: comportarsi da Cavaliere, avere comportamento da Cavaliere, essere cortese e corteggiare una gentil donna. I valori legati a questo mondo, fatti di cortesia e gentilezze appaiono per certi aspetti obsoleti, e privi di attualità. Sta di fatto che se giustamente rivisitati, in chiave moderna, nella vita attuale, continuano ad apparire ancor pieni di fascino e attrattiva. Gli appassionati e, studiosi di storia, araldica, e diritto nobiliare, attribuiscono a questo stile di vita una essenza di Nobilità.

Carrello della spesa
There are no products in the cart!